Le sue immagini sono quasi lo specchio di una rima baciata, così armoniche e bilanciate e nell’insieme i suoi lavori  richiamano il desiderio di semplicità e romanticismo che risiede un po’ in ognuno di noi. Un nuovo lirismo dunque, si affaccia alla scena italiana odierna, esaltandone l’eleganza e la raffinatezza. Il colore si fa figura e la figura gioca la sua presenza contro le istanze anarchiche del colore organizzando sulla tela una geografia appassionata di tinte, sfumature e tonalità. La logica dell’arte di Battistelli è quella autodissolutrice del sogno: del suo offrirsi come sparizione, evanescenza.

About The Author