Il Leviatano – Botta e Risposta col direttore di Effetto Arte

a cura di Barbara Zucchi

 

Paolo Levi non fa prigionieri. Sin quando non avrà un minimo pentimento lo prenderò alla sprovvista per ottenere da domande “normali” risposte infami.

 

BZ: Quali sono stati i veri, grandi provocatori dell’arte, a suo giudizio? Oggi ne ravvede ancora qualcuno di genuino, in grado di sensibilizzare positivamente l’opinione pubblica?

PL: Il Movimento Dada ha provvisoriamente rivoluzionato l’estetica del prodotto artistico, ma non ha risolto le reali negatività della società moderna. I suoi epigoni sono solo dei cialtroni internazionali. In questo veritiero contesto purtroppo la rivoluzione di Duchamp è fallita, parallelamente, con quella di Trotsky.

About The Author