Nelle opere di Raffaele Ludovico Vanni, fotografie stampate su tela e dipinte a mano dall’artista, il colore e la luce accompagnano lo sguardo dell’osservatore in un’atmosfera rarefatta, in cui la visione della realtà emerge allusivamente e racconta la vita con le sue emozioni. Le forme appaiono come trasfigurate, parvenze vaghe come in movimento, come se transitassero in uno spazio sospeso, di confine. La fotografia non è semplicemente un mezzo tecnico da utilizzare per fissare particolari altrimenti sfuggenti, ma vera e propria arte a tutti gli effetti nella quale i colori si amalgamo sfumandosi e dando vita a passaggi sapienti di luci e ombre. Seguendo questi principi nascono lavori intensi, giocati tutti sugli effetti del movimento e della luce.

About The Author