Gli scorci dipinti dal maestro Mimmo Ciciriello parlano di un tempo passato: borghi medievali che appartengono alla memoria storica fusi con il paesaggio che diventano emblema attuale di valori perduti. L’artista lavora con un tratto leggero e delicato, curando i dettagli, alternando alla nitidezza e ai colori brillanti dei particolari, le tinte più tenui che danno corpo alle facciate degli edifici e ai paesaggi. L’insieme compositivo rivela una ferma padronanza del chiaroscuro, che regala profondità alla scena pittorica. In questi lavori l’artista esalta la poesia di un epoca dimenticata o comunque superata dalla frenesia del nostro presente, ritrovando una dimensione più serena e autentica, che appartiene alla sua interiorità.

About The Author