Raccontare una tela informale non è facile, perché se in quel lavoro senza forme conosciute, si dispiega attraverso il gesto e la materia, il rapporto profondo tra l’artista e la sua opera, l’opera stessa, d’altro canto, dovrà servirsi di osservatori liberi e di pensatori intraprendenti, coraggiosi. L’artista Coellen si muove all’interno dell’ambito informale con la naturalezza con cui altri dipingono nature morte, paesaggi e marine, quasi fosse un linguaggio praticato dai tempi della scuola. Non ci si dovrebbe sorprendere: a pensarci bene è più naturale un modo di esprimersi come il suo, privo di una referenza precisa al di fuori della pura creatività, di uno che si proponga di raffigurare il mondo in tutta la sua complessità.

About The Author