Marina Corso, poetessa e pittrice autodidatta, ha trovato nell’arte la sua espressione lirica. Le sue opere sanno di poesia: la poesia sottesa alle piccole cose del quotidiano. L’artista che opera con materiali non convenzionali, delinea i contorni di un mondo inondato di luce. La sua sensibilità pervade il quadro catturando lo sguardo dell’osservatore con la magia di atmosfere coinvolgenti e dense di ricchezza emozionale. Lavori da cui emerge l’amore per il paesaggio, e il legame dell’artista con una natura sapientemente filtrata e riportata sullo spazio pittorico tramite la memoria visiva di momenti e di suggestioni emotive.

About The Author