“Jeff Bridges Photographs: Lebowski and other big shots” è il titolo della mostra appena inaugurata alla Ono Arte di Bologna. Attore, compositore, cantante e fotografo, Jeff Bridges ci racconta una vita sul set, immortalata con la sua inseparabile Widelux.

Jeff Bridges è protagonista con la sua vita sul set nelle fotografie in mostra allo spazio Ono Arte Contemporanea  in via Santa Margherita 10 a Bologna.

L’attore premio Oscar ha cominciato a scattare negli anni ’70 la sua esperienza sui set cinematografici, servendosi di una Widelux, una fotocamera panoramica con otturatore a scatto ritardato che permette la doppia esposizione e dotata di una pellicola  simile a quella 70 mm con cui venivano girati i film. Si tratta di una macchina fotografica priva di focus manuale, quindi è poco precisa ma permette però di catturare il maggior numero di informazioni in un solo scatto, raccontando così contemporaneamente più storie, ed è questo il motivo per cui Jeff Bridges l’ha scelta per rappresentare cosa succede simultaneamente sui set del cinema. Troviamo così, in mezzo ai set de Il Grinta dei fratelli Cohen, anche gli indimenticabili personaggi del loro successo più amato, Il Grande Lebowski, tra cui Jesus Quintana/John Turturro mentre prova un lancio sulla pista di bowling e il mai troppo rimpianto Philip Seymour Hoffman.

Fearless, Iron Man, Tron: Legacy, Crazy Heart e molti altri set ancora, rappresentano una collezione di immagini fermate per raccontare quegli attimi vissuti dietro le scene da un’altra prospettiva. 

Jeff Bridges Photographs: LEBOWSKI and Other BIG Shots

Ono Arte Contemporanea
Via Santa Margherita, 10
40123 Bologna – Italy
tel/fax +39 051.262465

martedì – giovedì 10 – 13 e 15 – 20
venerdì e sabato 10 – 13 e 15 – 21
Domenica 16-20
Lunedì chiuso

About The Author