Il Moulin Rouge veniva inaugurato oggi, il 6 ottobre del 1889. Da lì a poco Jane Avril diventerà la più celebre ballerina del locale nonché musa di Henri de Toulouse-Lautrec, che la immortalerà in tele e manifesti. E’ uscito proprio in questi giorni per Castelvecchi Editore il libro di memorie “La ragazza del Moulin Rouge”.

La ragazza del Moulin Rouge Le mie memorie - Jane Avril

La ragazza del Moulin Rouge Le mie memorie – Jane Avril

Jane Avril è stata la più celebre ballerina della Belle Epoque, la musa di Toulouse-Lautrec, un’interprete ideale dell’euforia del suo tempo. Figlia illegittima di un nobile italiano e di una cortigiana, comincia queste memorie raccontando l’adolescenza guastata dalle crudeltà della madre, le crisi nervose, il suicidio sventato dall’intervento di una prostituta, il ricovero nell’ospedale psichiatrico della Salpètrière. È qui, sotto le cure del pioniere dell’ipnosi Charcot, che la futura ballerina scopre la danza, una vocazione che la porterà al proprio riscatto sui palchi dei café parigini e negli atelier degli artisti. È la storia, narrata con disarmante sincerità, di una guerra contro l’infelicità combattuta nel nome della leggerezza, sullo sfondo di una Parigi a un tempo dorata e sordida.

 

JANE AVRIL

(Parigi, 1868-1943)

Chiamata anche “Jane la Folle” o “La Mélinite”, è stata una ballerina del Moulin Rouge, ma si esibì in tutti i maggiori locali di Parigi, diventando un’icona della sua epoca. Dopo un’infanzia difficile e un periodo di internamento psichiatrico, scopre la danza che da lì in poi sarà la ragione di vita di Jane Avril. Nel 1911 sposa il pittore Maurice Biais. E’ sepolta nel Cimitero parigino di Père-Lachaise, poco distante  dalla tomba di Mademoiselle Clairon, altra ballerina dell’epoca. Le sue memorie sono state pubblicate nel 1933.

Titolo: La ragazza del Moulin Rouge. Le mie memorie 

Autore: Jane Avril

Prezzo:€ 12,50

Editore:Castelvecchi

Collana:Storie

Data uscita:01/10/2015

Pagine:160

EAN:9788869442223

About The Author