Le ricerche espressive di Giuseppina Mammino hanno portato alla codificazione di un lessico originale e allo sviluppo di una figuratività personale che elabora la realtà filtrandola attraverso la sua sensibilità artistica. Una visione della realtà direi quasi surreale, che nelle ultime opere ha portato la pittrice a una raffigurazione più sognante, caratterizzata dall’uso di colori volutamente innaturali allo scopo di far emergere gli aspetti più nascosti del reale. I soggetti rappresentati perdono così la loro appartenenza al mondo fenomenico, per essere proiettati in un’atmosfera quasi onirica, esplicitando così l’universo sublimato della sua anima.

About The Author