L’arte di Gino Di Prospero è un’arte visivamente intensa, articolata, che esprime, in questa raffigurazione della città, tutta la sua visione artistica. Partendo dal figurativo, la sua arte si arricchisce di influenze sempre nuove, dall’impressionismo, al futurismo all’astrattismo. La poetica dell’artista si allontana dal banale e dall’idea di uno stile troppo semplice, un figurativo che l’artista rende unico e contemporaneo scegliendo delle forme espressive nuove, punti di vista insoliti e viraggi cromatici che forniscono all’astante un’esperienza visiva in grado di emozionare e far sognare.

La citta che vive 2016, acrilico su tela, cm 70x90

About The Author