Sin dal primo approccio visivo si comprende che l’esecutore di queste sculture è un virtuoso. Viene dalla scuola in cui chi affronta, come in questo contesto, la sbozzatura del legno, ne conosce ogni difficoltà operativa ed espressiva. Il maestro Gaetano Piro si pone come traguardo estetico il disvelamento del soggetto a partire dal tronco rispettandolo in ogni sua venatura lignea per condividerne una toccante evocazione spirituale. La suggestiva cromia naturale della superficie lignea è valore aggiunto del costrutto. Una resa per lo più naturalistica che si adatta perfettamente a composizioni d’intensa espressività.

About The Author