Protagonisti dell’opera di Ester Campese sono soggetti a lei cari che si adagiano morbidi su sfondi dai contorni sfocati, in ambienti privati e raccolti, ritratti nelle loro caratteristiche essenziali, frammenti di quotidianità sospesi in una dimensione di intenso lirismo. La scelta di usare come tecnica espressiva il colore a olio esalta l’abilità dell’artista nel rendere gli effetti di luce e ombra. Nell’arte di Ester Campese il colore si fa disegno laddove i contorni si sfumano e il tratto diviene morbido e vigoroso, il colore sembra modellare le forme, che delineano la sensualità e la leggiadria dei corpi.

About The Author