Si tratta della mano di un artista che possiede una gestualità di rara immediatezza e una intensità cromatica fuori del comune. Le pennellate, nelle opere di Domenico Conoscenti,  definiscono le forme attraverso un colore vivo ma mai innaturale. L’artista propone luoghi della memoria che solamente la pittura, riesce a perpetuare. Si avverte nei suoi lavori la ricerca della semplicità, il rifiuto della retorica, la voglia di descrivere senza dire altro se non quello che la natura è. Pittura come racconto quindi, come continua riscoperta delle emozioni vere e sincere, come gioia di vivere. I colori, veri protagonisti della tela, si muovono con delicatezza sulla tela in contrappunti aggraziati. Un modo di narrare la natura dunque, sincero e poetico, affidato prima che ai pennelli ai suoi sentimenti e alla purezza del suo animo.

About The Author