La ricerca di Daniela Motta fonde tecnica, emotività e spiritualità, in ritratti dallo sguardo profondo e penetrante. Nei suoi ritratti emerge l’abilità tecnica dell’artista, ma soprattutto la sua capacità di percepire e di svelare le pulsioni emotive più profonde dei soggetti rappresentati. Artista eclettica allo stesso tempo che dal figurativo giunge fino all’astratto, spazia dalla tecnica della matita su carta all’acrilico, operando con minuziosa cura dei particolari, mostrando padronanza estrema dei suoi strumenti esecutivi, che le consentono di raggiungere una perfetta mimesi del riconoscibile.

About The Author