Attraverso un sapiente uso del colore, in cui i contrasti cromatici e di luce prevalgono sul disegno, Bianca Maria Paternò cattura l’attenzione del fruitore e nell’intento di trasmettere emozioni, trasporta su tela il suo mondo interiore. Si tratta della mano di un artista che possiede una gestualità di rara immediatezza e una intensità cromatica fuori del comune. La pennellata definisce le forme attraverso un colore vivo di cui coglie tutta l’essenza e la reinterpreta vivacemente con grandissima maestria. Un modo di narrare dunque, sincero e poetico, affidato prima che ai pennelli ai suoi sentimenti e alla purezza del suo animo.

About The Author