Il linguaggio espressivo dell’artista Barbara Marchi approda a un figurativo che regala all’osservatore un insieme di emozioni percepibili in suggestive visioni realistiche. L’incanto di un paesaggio liricamente interpretato o la descrizione di personaggi noti costituiscono spesso i soggetti della sua narrazione pittorica. Attraverso l’uso della tecnica mista di stucco ed acrilico i suoi quadri tentano di divenire reali superando la bidimensionalità della tela. Per questo aggiunge anche oggetti veri alle sue composizioni così che lo spessore emotivo delle opere diviene tangibile e avvolge i costituenti dell’operato artistico dotandoli di liricità e pathos.

About The Author