Un geometrico astrattismo quello di Ariane Schuchardt, che prende vita tela dopo tela, sottolinenado un talento innato nella rappresentazione minimalista della realtà. Il suo interesse abbraccia tematiche sociali e di profonda attualità, e lo fa intessendo una rete cromatica che possa essere efficace tanto quanto le parole, nel raccontare un’emozione. Gli sfondi bianchi spesso si contrappongono al colore scelto per proseguire col gesto pittorico creando un armonioso binomio di contrasto. Un’artista di grande modernità che fa della tradizione pittorica l’inizio per la sua rivoluzione del segno e che pone in essere il suo incredibile talento espressivo.

About The Author