I lavori dell’artista Tagani declinano da un linguaggio puramente informale la cui sostanza è il colore materico con i suoi rapporti con lo spazio e la luce: lo sguardo dell’osservatore può così indagare la materia, libera da condizionamenti accademici, per divenire espressione libera   dall’inconscio dell’autrice. È un dato questo che rivela una ricerca profondamente sentita, come un respiro che emerge dalle profondità del suo animo: attraverso il colore l’artista porta alla luce lo specchio segreto del suo sentire, per tradurre in visione sensazioni altrimenti indicibili.

About The Author